Mancata precedenza Scontro con un tir

I rilievi dell’incidente sono stati svolti dagli agenti della polizia Locale di castel d’Azzano DIENNEFOTO
I rilievi dell’incidente sono stati svolti dagli agenti della polizia Locale di castel d’Azzano DIENNEFOTO
A.V.28.02.2019

Una possibile mancata precedenza all’origine dell’incidente avvenuto ieri mattina a Vigasio, all’incrocio con via Zambonina. Ad entrare in collisione, quando per uno dei due mezzi c’era la luce del semaforo rosso, sono stati una Skoda station wagon proveniente da Isola in direzione Verona e un camion che si stava immettendo da via Zambonina in direzione Verona. L’impatto avvenuto al centro dell'incrocio. L’auto è carambolata fino fuori strada e le due persone sono rimaste all’interno dell’abitacolo dopo che il mezzo si è fermato nei pressi della rete che circonda un campo coltivato. E lì hanno atteso i soccorritori. Il conducente dell’auto, un quarantasettenne di Vigasio è stato portato con un trauma cranico all’ospedale di Villafranca per accertamenti. Ma era cosciente e vigile. Il passeggero che era con lui è stato medicato e dimesso, il camionista è rimasto pressochè illeso. I controlli sanitari sono stati fatti all’ospedale di Villafranca. Ad effettuare i rilievi dell’incidente è stata la polizia Locale di Castel d’Azzano che ha sentito anche alcuni testimoni. Anche i conducenti dei mezzi verranno ascoltati e sarà verbalizzata la loro versione. In quella zona non ci sono telecamere. Al conducente dell’auto, è andata tutto sommato bene perchè l’auto, che è seriamente danneggiata, è stata centrata nella parte laterale posteriore sinistra. Dopo gli accertamenti, possibili conseguenze per l’automobilista che non ha rispettato il semaforo con luce rossa. •