Farmacie e volontari pronti al dono di medicine

Banco farmaceutico
Banco farmaceutico
V.L.06.02.2019

Sabato 9 febbraio sarà la giornata della raccolta del farmaco: a Vigasio e a Buttapietra la solidarietà farà l’en plein. Anche quest’anno, infatti, tutte le farmacie che operano nei territori comunali hanno aderito alla 19esima «Giornata di raccolta del farmaco». In tutte le farmacie di Vigasio, Forette e Buttapietra, saranno presenti volontari pronti a raccogliere farmaci da banco da chi li acquisterà per donarli. «Le famiglie che si trovano in difficoltà, spesso non possono nemmeno comprarsi medicine e curarsi», c’è scritto nel comunicato dei volontari del Banco che invitano quindi a donare un farmaco a chi fatica ad acquistarlo. Per la scelta dei farmaci da donare, si potrà chiedere consiglio in farmacia. L’iniziativa si tiene ogni anno in tutta Italia, e fin dal 2000, il secondo sabato di febbraio e coinvolge migliaia di volontari del Banco Farmaceutico, presenti nelle oltre 3.600 farmacie aderenti, i quali invitano i cittadini ad acquistare uno o più medicinali, senza obbligo di prescrizione, da donare ai poveri. I farmaci acquistati saranno consegnati direttamente agli enti assistenziali convenzionati con la Fondazione Banco Farmaceutico. Le tre farmacie di Vigasio che aderiscono all’iniziativa sono: Comunale Edoardo Bassini, piazza Albino Luciani, 6 (telefono 045.7363943); Ferron, via Risorgimento, 2/A (tel. 045.7363009) e Forette San Martino, via Custoza 2/A (tel. 045.9584160). A Buttapietra, infine, la farmacia Manfrini che si trova in piazza Roma, 41 (tel. 045.6660006).