Romeni invitati a votare per le elezioni presidenziali

A.F.19.11.2019

Sono stati 742 i cittadini romeni che sono andati a votare per le presidenziali nel seggio al mercato ortofrutticolo. Il dato è in linea con quello provinciale che ha visto solo 5.096 elettori presentarsi alle urne (3.110 nei due seggi di Verona e 1.244 in quello di Villafranca), su 33 mila aventi diritto che vivono in provincia di Verona, ma deficitario se si considera che molti votanti sono arrivati anche dal Mantovano. A scoraggiare molte persone il caos organizzativo che nelle ultime europee aveva determinato file interminabili e snervanti attese, con qualche momento di tensione. Ora l’inserimento della telematica, con la scannerizzazione dei documenti, ha velocizzato il sistema di voto. Per questo Gabriela Visan, esponente della comunità romena valeggiana, lancia un appello perché il secondo turno registri un’affluenza maggiore. «Ora è tutto molto fluido», dichiara Visan, «e dispiace che non venga esercitato questo diritto, proprio quando sono stati moltiplicati i seggi disponibili. Il secondo turno si terrà da venerdì dalle 12 alle 21, mentre sabato e domenica dalle 7 alle 21, con possibilità di proroga fino alle 23,59». Al ballottaggio vanno il presidente uscente Klaus Iohannis e l’ex premier Viorica Dancila. •