Nasce il primo club di lettori in inglese ed è già un successo

Margaret Atwood
Margaret Atwood
A.F.04.12.2019

È nato a Valeggio sul Mincio il Book Club, primo gruppo di lettura del Veronese in lingua straniera. L’iniziativa segna un’ulteriore evoluzione di un fenomeno in continua espansione come quello dei gruppi di lettura, sempre più capillari sul territorio. Un fenomeno che coinvolge fasce della popolazione di età diversa, dai ragazzi agli anziani. Mancava però, nel Veronese, l’esperienza di gruppi di lettura in lingua straniera, un possibile veicolo di aggregazione anche fra persone di nazionalità diversa. L’idea di realizzarne uno in lingua straniera è venuta alla bibliotecaria Elisabetta Briani, con la collaborazione dell’insegnante madrelingua Anelya Georgieva e della cooperativa Charta di Mantova. Nelle scorse settimane il primo appuntamento del Book club ha registrato un successo notevole. Nel gruppo di lettura, esperienza mutuata dal mondo anglosassone con i Book Club (Club del libro) e portata sullo schermo proprio quest’anno in un film che vede protagoniste Diane Keaton, Jane Fonda e Candice Bergen, ci si incontra solitamente una volta al mese per discutere del libro scelto per quel mese, nelle biblioteche o in altri luoghi di aggregazione. Nel caso del Book Club in lingua straniera la cadenza sarà bimestrale e il prossimo appuntamento sarà per il 22 gennaio quando si discuterà di un successo internazionale come The Handmaid’s tale della scrittrice canadese Margaret Atwood, pubblicato in Italia col titolo Il racconto dell’ancella dall’editore Ponte alle Grazie. •

Primo Piano
 
Si ferma il calcio dalla Serie A ai dilettanti

Coronavirus, rinviati
tutti i match in Veneto
Stop Hellas-Cagliari

Condividi la Notizia
 
Ateneo chiuso una settimana, gli asili tre giorni

Prefetto: «A Verona
nessun focolaio
coronavirus attivo»

Condividi la Notizia
 
Il Carnevale di Venezia invece prosegue

Coronavirus, Zaia:
«Chiudiamo tutti
gli atenei veneti»

Condividi la Notizia