Concorso Sigurtà Sul podio Favero, Pagani ed Esposito

A.F.22.11.2019

Nominati i vincitori del concorso fotografico al Parco Sigurtà e per l’occasione 130 bambini della primaria hanno piantano i tulipani nel grande parco fiore all’occhiello del loro paese. Le dolci colline della valle del Mincio, che si ammira dalla zona della passeggiata panoramica, il grande faggio sulla sommità della collina del grande tappeto erboso e una coppia inquadrata all’interno della ruota di una bici mentre guarda i giardini acquatici. Sono questi i soggetti delle tre fotografie premiate dalla famiglia Sigurtà per la sesta edizione del concorso fotografico «Colori d’autunno» che ha visto arrivare centinaia di scatti in lizza per la sfida a colpi di scatti. Ne è uscito un podio tutto al maschile con Giuseppe Favero, Gabriele Pagani e Catello Esposito, che hanno saputo immortalare le bellezze della suggestiva stagione autunnale del Parco giardino Sigurtà. Come premio hanno ottenuto un abbonamento valido per l’ingresso al Parco nella stagione 2020, che riprenderà il 7 marzo, con ingresso gratuito per tutte le donne, e hanno avuto la soddisfazione di vedere pubblicate le immagini sulle pagine dei social media del parco. Nei giorni scorsi, inoltre, 130 bambini delle classi prime della scuola elementare Carlo Collodi di Valeggio, supportati da giardinieri e insegnanti, si sono cimentati nella piantumazione dei bulbi di tulipano, venendosi così nominati ambasciatori di Tulipanomania: una fioritura strabiliante che ha permesso al Parco Sigurtà di cogliere numerosi riconoscimenti e di essere premiato dalla World tulip society, la Società mondiale del tulipano. I piccoli hanno ricevuto una spilla personalizzata e l’abbonamento stagionale al parco in modo tale da poter verificare la crescita dei loro bulbi, oltre a dieci bulbi per classe da piantare a scuola. •

Primo Piano
 
Ateneo chiuso una settimana, gli asili tre giorni

Prefetto: «A Verona
nessun focolaio
coronavirus attivo»

Condividi la Notizia
 
Il Carnevale di Venezia invece prosegue

Coronavirus, Zaia:
«Chiudiamo tutti
gli atenei veneti»

Condividi la Notizia
 
La diffusione del virus in Italia

Aumentano i casi
di coronavirus
in Veneto, una vittima

Condividi la Notizia