Chiodi sul sentiero
ciclabile, pericolo
anche per i pedoni

I chiodi trovati sul sentiero a Valeggio
I chiodi trovati sul sentiero a Valeggio
Alessandro Foroni11.01.2020

Un pericolo per i ciclisti, ma anche per chi va a piedi. Il gruppetto della Società ciclistica Barbieri, in sella alle loro mountain bike, dopo aver superato il cimitero di Santa Lucia ai Monti, a Valeggio sul Mincio, ha trovato dei grossi chiodi su un sentiero che porta alla contrada del Serraglio, una piccola valle, conosciuta soprattutto dai locali che in passato la consideravano una piccola Shangri-la, un luogo dove il paesaggio è bello e il tempo s’è quasi fermato.

 

I chiodi, alti parecchi centimetri, erano stati piantati su dei pezzi di legno in modo da poter restare con la punta verso l’alto e da forare le gomme delle biciclette.

 

«Sono senza parole», dichiara il sindaco di Valeggio, Alessandro Gardoni, che ha anche la delega al turismo, il quale cerca di mediare tra i cicloturisti e gli agricoltori che non vogliono passaggi sui loro campi.

 

CORRELATI
Primo Piano
 
Bike sharing e trasporto elettrico collettivo

Mobilità sostenibile
A Verona in arrivo
un milione di euro

Condividi la Notizia