Mascherine del Duce
Esplode il caso
Informato il prefetto

Mascherine del Duce
Mascherine del Duce
Francesca Lorandi08.05.2020

Davanti il viso di Mussolini, sul retro una sua celebra frase: “Camminare, costruire e, se necessario, combattere e vincere”.

Sono mascherine dedicate ai nostalgici del Fascismo, quelle che sarebbero state realizzate da un’azienda di San Giorgio in Salici finita nella bufera dopo che le foto di questi dispositivi hanno fatto il giro della rete e sono finite sulla stampa nazionale.

 

Contattata al telefono, l’impresa nega di averne nei suoi scaffali, forse perché sono già andati esauriti, tuttavia a fare chiarezza ci penserà nelle prossime ore il prefetto Donato Cafagna, sul cui tavolo è arrivata una segnalazione da parte del senatore Vincenzo D’Arienzo. Il quale, su Facebook scrive: «Da un lato c'è l’emergenza e la necessità di tutelare la vita umana e dall’altro, approfittando di ciò, c'è la ricerca spasmodica del profitto utilizzando la propaganda politica con un assassino che ha iniettato nel Paese il virus della razza e dell’intolleranza verso gli altri. Una massiccia dose di ignoranza di cui Verona poteva fare a meno».