I funerali di Nicola Paganin domani a Rosolina

Nicola Paganin, 20 anni, viveva da due anni a Rosolina
Nicola Paganin, 20 anni, viveva da due anni a Rosolina
F.V.04.07.2019

Sarà celebrato domani alle 16.30 nella chiesa parrocchiale di Rosolina, il funerale di Nicola Paganin, il ventenne morto nella notte tra sabato e domenica in sella alla sua moto, a causa di un incidente avvenuto in Polesine. Aveva vissuto per dodici anni, dal 2005 al 2017, a Palazzolo. Lì, insieme alla madre, aveva trascorso la sua infanzia e la sua adolescenza: nella frazione aveva frequentato le elementari e a Sona aveva frequentato le medie. Poi si era iscritto ad agraria all’Istituto Stefani-Bentegodi di San Floriano. Dopo un periodo a Bussolengo, da un paio di anni si era trasferito proprio a Rosolina, dove abitano il padre e la famiglia della madre. Lì lavorava presso un autolavaggio. Era sempre stato un ragazzo che ci teneva a mantenersi da solo, quindi quel lavoro per lui era molto importante. Anche se abitava a Rosolina, era in contatto tutti i giorni con la mamma che vive invece a Bussolengo. Nicola si faceva volere molto bene da tutti. Era appassionato di calcio, tanto che aveva giocato nel Sona United, nel Castelnuovo e anche nel Bussolengo, con cui aveva vinto il campionato provinciale 2014-2015 «Allievi B». Un’altra sua grande passione erano proprio le moto. La sua giovane vita è stata spezzata a causa di un violento impatto con una Citroen c3 guidata da un coetaneo del posto, sulla strada statale 309 Romea, a Volta di Rosolina. Era in sella alla sua Yamaha R6 blu, acquistata da pochi giorni. Quando sono arrivati i soccorritori del Suem 118 le condizioni del ventenne sono apparse subito gravissime. Nicola si è spento poco dopo l'arrivo al Pronto soccorso della casa di cura Madonna della Salute di Porto Viro, da dove domani partirà il corteo funebre. La messa sarà alle 16.30 nella chiesa parrocchiale di Rosolina, dove stasera alle 19.30 sarà recitato il rosario. Nicola sarà poi sepolto nel cimitero del centro turistico polesano. Era un ragazzo altruista, allegro, pieno di vita e con una parola gentile per tutti. Coloro che lo hanno conosciuto piangono il suo bellissimo sorriso che porteranno sempre nel cuore. •

1 2 3 4 5 6 >