Sfila Messer Gidino con tutti i carnevalanti

«El Gigi» Molinarelli, eletto Messer Gidino XXVIII
«El Gigi» Molinarelli, eletto Messer Gidino XXVIII
Lorenzo Quaini 08.02.2020

Luigi Molinarelli, detto «el Gigi» è stato eletto Messer Gidino XXVII, bissando l’elezione del 2003. Le elezioni hanno dato a Molinarelli 465 voti; 361 sono andati al suo antagonista, Luciano Tomelleri detto «Ciano». Il tempo ha ascoltato le preghiere dei carnevalanti che imploravano: «sol, protetor dei pitocchi, vien a scaldarne». Le manifestazioni proseguiranno oggi con la sfilata, a partire dalle 14, per le vie del centro storico, presente il Papà del Gnoco e altre storiche maschere della nostra provincia; poi in serata si dipaneranno dalle 19 nella frazione di Caselle. Poi, spumante per tutti in casa di Luigi Molinarelli, «el Gigi» e della moglie Chiara Pozzato che vestirà così l’abito di Dama Caterina. «È stata una vittoria entusiasmante soprattutto per me che sono originario di Palazzolo e che nel 1999 sono stato invitato a far parte del carnevale dagli amici Angiolino Turata e Claudio Gianelli. Aggiungiamo la grande partecipazione di votanti, ed ecco che l’elezione mi sembra ancora più gustosa». Il merito di aver rispolverato la figura di Gidino da Sommacampagna, oltre che al comitato per il carnevale, va anche al compianto studioso Renato Adami, presidente del comitato fiera dal 1985 al 1998. Nell’agosto 1993, per ridare forza alla tradizione e destare nuovo interesse sulla maschera, in quel periodo riassopitosi, fu pubblicato un ricco servizio nella rivista della fiera e vennero stampate migliaia di cartoline con un apposito annullo postale in occasione della ricorrenza del sesto centenario del celebre poeta rimatore, scrittore del Trattato e Arte de li Ritmi volgari. •