Richiedente asilo
picchia operatori
e carabinieri

Carabinieri e polizia locale a Sommacampagna
Carabinieri e polizia locale a Sommacampagna
06.04.2019

Si è scagliato contro gli operatori della cooperativa sociale della quale era ospite e poi anche contro i carabinieri che erano intervenuti per calmarlo.

È accaduto ieri a Sommacampagna, alla cooperativa «I piosi», dalla quale è arrivata la chiamata al 112. Un richiedente asilo nigeriano di 23 anni ha preso a calci e a pugni anche i militari intervenuti, prima che questi ultimi riuscissero a bloccarlo. 

È stato quindi arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale: in tribunale arresto convalidato e al giovane imposto l'obbligo di firma bisettimanale.