In 400 all’assalto dei posti di Zalando

Il centro logistico di Zalando costruito a Nogarole Rocca
Il centro logistico di Zalando costruito a Nogarole Rocca
Valeria Zanetti 06.12.2019

Zalando chiama e in centinaia rispondono, a testimoniare che il bisogno di lavoro è ancora tanto, anche se la crisi sembra alle spalle, in particolare in una zona della provincia ricca come il Villafranchese. L’altro ieri, proprio all’auditorium di Villafranca, in 400 hanno partecipato all’edizione speciale di IncontraLavoro, l’iniziativa di recruiting promossa da Regione e Veneto Lavoro su richiesta di gruppo Fiege, specializzato nella fornitura di servizi logistici e incaricato da Zalando di gestire il nuovo hub veronese di Nogarole Rocca. Fiege ha infatti avviato la campagna di selezione per operatori di magazzino da assumere nel nuovo stabilimento, coinvolgendo anche i Centri per l’impiego del territorio. Prossimamente si concentrerà sull’individuazione di addetti al problem solver, ovvero a risolvere le criticità che affioreranno nella distribuzione e consegna di quanto ordinato da catalogo online e pagato dalla clientela nazionale e del Sud Europa, con carta di credito. Questa mattina, invece, i vertici di Fiege Logistics incontreranno a Nogarole Rocca i sindaci del comprensorio per illustrare le opportunità offerte al territorio. Da mesi i municipi della zona raccolgono richieste di informazione da parte di chi cerca occupazione: dalla settimana prossima finalmente potranno dispensare indicazioni attendibili. Secondo le stime, il polo veronese della piattaforma leader in Europa nell’e-commerce di abbigliamento, calzature, accessori e beauty, avrà bisogno di attivare circa 1.000 posizioni nell’arco del 2020, con una media di un centinaio di assunzioni al mese. L’inizio attività è previsto per gennaio, quando saranno formalizzati i primi ingressi. L’iniziativa di mercoledì, organizzata nei locali messi a disposizione dal Comune, ha coinvolto candidati, preselezionati dagli operatori del Centro per l’impiego tra quelli già presenti nelle banche dati regionali e che si sono iscritti online su ClicLavoro Veneto. Le candidature dal portale hanno avuto grande successo, fanno sapere da Veneto Lavoro. Intercettando l’interesse della fascia dei giovani in attesa di occupazione. Durante la giornata i candidati hanno potuto conoscere nel dettaglio mission e programmi occupazionali dell’azienda, incontrare i recruiter di Gi Group e Manpower, le agenzie per il lavoro incaricate di assumere con contratto di somministrazione i futuri dipendenti, e svolgere colloqui conoscitivi per ricoprire i profili di magazziniere, addetto al confezionamento e imballaggio. Le due agenzie hanno svolto la loro attività in momenti separati: la prima il mattino, la seconda nel pomeriggio. In questo modo hanno potuto operare una raccolta di informazioni sui candidati che servirà per le scelte occupazionali. Quattro filiali Gi Group di Nogara, Verona, Villafranca e Legnago lavoreranno in sinergia con i Centri per l’impiego del territorio per selezionare i candidati più adatti alle richieste di Fiege. ManpowerGroup mette a disposizione dell’azienda e di chi cerca lavoro le sei filiali in provincia di Verona (Villafranca, Nogara, Verona, Bussolengo, Legnago, San Bonifacio) e altrettante in provincia di Mantova e Modena. «Il nostro obiettivo è di creare sempre più alleanze sinergiche e costruttive con il mondo aziendale e commerciale del territorio per facilitare l’accesso al lavoro dei giovani», spiega l’assessore alle politiche del Lavoro, Anna Lisa Tiberio, commentando l’esito della giornata di selezioni, la prima di tante che saranno programmate nei prossimi mesi. «Per questo è importante far conoscere tutti i servizi offerti da Veneto Lavoro, anche per la fascia critica degli over 40», conclude. • © RIPRODUZIONE RISERVATA