Apre lo sportello lavoro in biblioteca Fa orientamento per i disoccupati

Valeria Zanetti 22.12.2019

Valeria Zanetti Natale porta lo Sportello lavoro a Mozzecane. Domani è prevista l’apertura, nei locali della Biblioteca comunale, a Villa Ciresola. Il nuovo servizio si propone di promuovere in modo gratuito l’informazione, l’orientamento, la formazione di chi è in cerca di lavoro. Le aperture al pubblico sono fissate il primo e il terzo lunedì di tutti i mesi, dalle 15.30 alle 18.30, esclusi i festivi. Sarà inoltre possibile fissare su appuntamento eventuali incontri personalizzati in altri giorni e orari da concordare. «È una soddisfazione essere già riusciti ad attivare lo sportello: era nel programma elettorale e abbiamo mantenuto la parola», afferma il sindaco, Mauro Martelli. «L'obiettivo è creare un punto di incontro e raccordo tra domanda ed offerta di lavoro: le imprese spesso cercano competenze specifiche e lo sportello sarà un valido strumento per trovare la persona giusta. Un servizio utile a tutti, insomma, ma soprattutto ai giovani in cerca di un impiego dopo la scuola o l’università», spiega il consigliere delegato, Roberto Turina. Lo Sportello lavoro è realizzato dalla Cooperativa unione servizi di Verona, attiva nel settore dell’orientamento e della formazione professionale, in collaborazione con il Comune. Per informazioni: 045.6335809; sportello.lavoro.mozzecane@gmail.com. • VA.ZA.