L’Aido cerca soci disponibili a entrare nel direttivo

L.M. 25.02.2020

L’associazione Aido cerca nuovi soci volontari disposti a far parte del consiglio direttivo che sarà eletto il prossimo marzo. È un accorato appello quello lanciato dalla sezione isolana dell’Aido, l'associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule, di cui si fa portavoce Maurizia Vetrioli, presidente del gruppo per due mandati consecutivi e che dopo dieci anni di impegno in prima linea si prepara a cedere il testimone. Non senza qualche preoccupazione. «Il 7 marzo ci sarà l’assemblea elettiva del nuovo consiglio direttivo», afferma Vetrioli, «come presidente uscente chiedo ai soci, che sono poco più di 700, o a qualche altra persona volenterosa se qualcuno è disposto a regalare qualche ora del proprio tempo entrando nel nuovo direttivo per sostenere un’associazione presente sul territorio da 43 anni ma che ora si trova in difficoltà perché manca il ricambio generazionale». Perciò, in un’ottica di sensibilizzazione il gruppo dei donatori isolani, organizza una serata informativa che si terrà giovedì 5 marzo, alle 20, nella sede dell’Aido che si trova a Palazzo Rebotti, in via Rimembranza. «Presenteremo la nostra realtà per una reciproca conoscenza con chi è interessato a far parte del nostro gruppo», aggiunge Vetrioli, «si tratterà di un momento di confronto aperto a tutti i cittadini utile per capire chi potrà prendere in mano le redini dell’associazione che da oltre 40 anni opera con lo scopo di far breccia soprattutto sui giovani, parlando di solidarietà, prevenzione e salute attraverso una corretta informazione che si avvale di medici e infermieri specializzati». D’altro canto, il lavoro dell’associazione ha portato non pochi frutti: «Vorrei ricordare», conclude, «che i trapianti sono aumentati, salvando molte vite, anche grazie al lavoro dei volontari Aido». L’Aido di Isola della Scala è nata nel 1977 con lo scopo di divulgare la possibilità di far dono dei propri organi a fine vita. La tessera di iscrizione è gratuita. Per informazioni, 320 6765011. •