Fermato ubriaco dopo un incidente Aggredisce i carabinieri: arrestato

18.03.2020

Arrestato al posto di blocco. È accaduto a un automobilista moldavo, fermato dopo un incidente con un camion. Era alla guida della sua auto in stato di ebbrezza e, invitato a chiarire come mai fosse in giro, ai sensi del decreto per arginare il contagio da coronavirus, si è scagliato contro i carabinieri che lo hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. È accaduto martedì notte a Isola della Scala. Il moldavo, T.I., 33 anni, era in via Panzana quando, per cause in corso di accertamento, si è scontrato con un camion condotto da un cittadino serbo. La pattuglia dei carabinieri, impegnata nei controlli sugli spostamenti non motivati, è arrivata sul posto e ha chiesto i documenti. Poi, mentre stavano chiedendo il motivo per il quale i due fossero lì, il cittadino moldavo si è scagliato contro di loro. Quando sono riusciti a bloccarlo definitivamente, lo hanno arrestato. Successivamente, l’uomo è stato accompagnato alla caserma della dei carabinieri di Villafranca, per essere sottoposto al test dell’etilometro. È risultato positivo, con tasso alcolemico 2,36 g/l. È stato quindi denunciato per la violazione dell’articolo 650 del codice penale, non avendo giustificato il suo spostamento sul territorio. Dopo la notte trascorsa in caserma a Villafranca, ieri mattina è stato trasferito davanti al giudice che ha convalidato l’arresto. •