Restauro al piano terra del municipio

L.M.14.11.2019

Sono partiti in questi giorni i lavori per la messa in sicurezza e il restauro della ex sala civica che si trova al piano terra della sede municipale. Un progetto pianificato da tempo e avviato grazie a un contributo ministeriale di circa 45 mila euro che copre l’intero costo dell’intervento. «Abbiamo bisogno di nuovi spazi più comodi e accessibili per il personale degli uffici e gli utenti», spiega il sindaco Nicola Martini, «stiamo ancora valutando ma si pensava di dare spazio all’ufficio sociale e a quello della Polizia locale. Quest’ultimo attualmente è a Pradelle di Nogarole Rocca in quanto sede del servizio Unione vernese Tartaro Tione». Da qualche anno i locali al piano terra inutilizzati. Uffici pubblici e sala consiliare sono al primo piano, raggiungibili anche con l’ascensore. Il ripristino dell’ex sala civica, che si prevede di inaugurare prima di Natale, renderà fruibili nuovi spazi che permetteranno all’ente di svolgere al meglio le proprie funzioni, agevolando l’accessibilità dei cittadini. Il Comune ha una sala civica realizzata una decina di anni fa ed è in viale Gaetano Basilicà,