L'auto nel fossato dopo il frontale
41enne muore qualche ora dopo

I soccorsi al ferito (foto vigili del fuoco)
I soccorsi al ferito (foto vigili del fuoco)
06.12.2019

AGGIORNAMENTO ORE 18.45. È morto il 41enne di Castel d'Ario (Mantova) rimasto coinvolto nel grave incidente di questa mattina a Isola della Scala.

La sua Audi A3 proveniente da Erbè si era scontrata con una Toyota Rav4 condotta da un 23enne residente in provincia di Catanzaro che proveniva dal senso opposto ed era finita nel fossato.

L'uomo, a causa dei politraumi subito, è spirato nel pomeriggio all'ospedale di Borgo Trento. Il giovane coinvolto nell'incidente è invece rimasto illeso. I carabinieri di Villafranca, intervenuti sul posto, stanno verificando se i due avessero abusato di sostanze alcoliche. 

 

 

ORE 8

Terribile incidente questa mattina, alle 5.30, al confine tra Erbè e Isola della Scala, nel punto in cui Via Canova si trasforma in via Crosoncino, due auto si sono scontrate frontalmente e una delle due è uscita di strada finendo in un fossato.

L'uomo alla guida, un 41enne residente nel Mantovano, a Castel d'Ario, è rimasto incastrato nel veicolo ed è stato necessario l'intervento di 12 vigili del fuoco - aiutati anche dall'autogru - per poterlo liberare. L'automobilista ferito è stato soccorso dagli operatori del 118, intervenuti con l'automedica e l'ambulanza, ed è stato poi portato d'urgenza all'ospedale di Borgo Trento.

 

 

 

 

CORRELATI
Primo Piano
 
Condividi la Notizia
 
Condividi la Notizia
 
Pauroso incidente fra Villabartolomea e Oppeano

Esce di strada e finisce incastrato nel fossato: «Abbagliato dai fari»

Condividi la Notizia