Fanno il picnic al campo Cinque ragazzi denunciati

LU.FI.21.03.2020

Ieri mattina cinque giovani sono stati scoperti a Castel d'Azzano mentre stavano facendo una sorta di pic-nic nelle vicinanze del campo sportivo di via Alighieri. Si tratta di tre maggiorenni da poco e due minorenni, i quali, in barba ai decreti anti assembramento disposti dal Governo e ribaditi dalle ordinanze emesse dal sindaco Antonello Panuccio, avevano dato vita ad una sorta di campeggio temporaneo, stendendo teli, portandosi qualche provvista e mettendosi a giocare con un pallone. Una situazione da lunedì di Pasquetta più che da periodo di emergenza da pandemia di coronavirus. I cinque gitanti fuori tempo sono stati visti dagli agenti della polizia locale, i quali hanno provveduto a segnalarli alla procura ed al tribunale dei minori per violazione dell’articolo 650 del codice penale, il quale punisce chi non osserva i provvedimenti disposti per ragioni di sicurezza pubblica. A loro è stato notificato già ieri il verbale di elezione di domicilio; oltre ad una sanzione pecuniaria, rischiano fino a tre mesi di arresto dopo un procedimento penale avviato dalla procura della Repubblica. . •