No al tavolo tecnico per organizzare le attività sportive

L.C.02.07.2020

Al momento non sarà costituito il tavolo di lavoro per la riorganizzazione dei servizi scolastici e delle attività sportive, in vista della riapertura di settembre. È stata infatti respinta la mozione, presentata in Consiglio comunale da Paola Zanolli, che ha illustrato il punto, e firmata dai consiglieri Guendalina Corbioli, Rosanna Lavarini e Luigi Cadura. Due i punti su cui la consigliera Zanolli ha fondato la sua richiesta. «Il Comitato tecnico scientifico della Protezione civile», ha detto l’esponente di opposizione, «ha inviato al Governo le indicazioni per la riapertura della scuola a settembre con una serie di indicazioni relative ai problemi di distanziamento e al divieto di assembramento che sembrano preludere alla continuazione della didattica online. Essendo inoltre auspicabile che a settembre ripartano anche le attività sportive per bambini e ragazzi nella strutture comunali, considerati i tempi non brevi che spesso servono per rendere operative le scelte amministrative, pur in attesa delle definitive indicazioni governative, auspico la costituzione di un tavolo di lavoro per discutere questi problemi coinvolgendo tutti gli attori interessati. In alternativa, i tavoli potrebbero essere due: uno per la scuola e l’altro per le attività sportive». Nettamente contraria l’assessore all’Istruzione Loretta Sorio: «Invito la maggioranza a respingere la mozione perché non abbiamo ancora le linee guida. Siamo consapevoli dei problemi organizzativi da affrontare, ma è prematuro: appena approvate le linee guida, contatteremo gli interessati. Inoltre, in base alla mia esperienza, i tavoli non producono niente. Meglio lavorare per piccoli gruppi che si occupano di singoli problemi e poi fare un piano generale della situazione». «Mi dispiace che la proposta venga respinta», ha sottolineato Zanolli, «spero non si arrivi troppo tardi, potrebbe almeno cominciare». «Sono in costante contatto con le dirigenti scolastiche. A breve inizieremo», ha risposto Sorio. Renzo Spiazzi del M5S ha condiviso la richiesta di Zanolli. •