Baltieri propone la fusione

. V.Z.10.11.2019

Se c’è chi se ne vuole andare dall’Unione Comuni di Roverè, Velo e San Mauro, c’è anche chi, come Fabio Baltieri, consigliere di minoranza a San Mauro di Saline, lavora per la fusione, passo successivo all’Unione, che vede come «un’ottima opportunità di crescita» per tutti i Comuni coinvolti con benefici sostanziosi per tutti i cittadini. In una lettera per il sindaco Italo Bonomi e consiglieri, chiede se sia possibile muoversi verso la fusione con gli altri due Comuni dell’Unione. Elenca i vantaggi in undici punti, sottolineando quelli economici, che sono proprio quelli che hanno portato Roverè a contrapporsi alla separazione. Cita la garanzia nel tempo dell’offerta dei servizi; più peso e competitività; scelte autonome piuttosto che imposte dall’alto; minori spese con economia di scala; incremento dei servizi per i cittadini. C’è poi anche la possibilità di investimenti, grazie a incentivi statali e regionali. Si possono poi sviluppare strategie di sviluppo su area vasta e marketing territoriale con il netto contrasto al campanilismo. «Sono pronto a collaborare con l’amministrazione se vorrà muoversi in questa direzione», conclude Baltieri, che propone due strade per coinvolgere la popolazione: un sondaggio on line e una raccolta di firrme