Serate sulle montagne al chiaro di luna Escursioni tra panorami e buon cibo

V.Z.17.05.2019

La Lessinia vissuta di sera, con i colori del tramonto e della luna piena, alla scoperta dei suoi sentieri ma anche delle sue specialità enogastronomie. Moonlight Lessinia è la prima rassegna di escursionismo enogastronomico, che unisce il piacere di una notte nel Parco naturale regionale della Lessinia con i sapori del territorio, dal formaggio Monte Veronese al vino Lessini Durello. Il primo evento è in calendario domani con «Una notte di luna sulla cima dell’altopiano», in cui si raggiungerà la meta più alta, il rifugio Castelberto a 1765 metri, partendo da Malga Lessinia. Gli itinerari successi saranno la sera del 15 giugno «Al chiaror di luna nella valle delle sfingi»; sabato 13 luglio, «Trekking panoramico sui crinali del Passo Malera»; il 10 agosto verrà riproposta la camminata nella valle delle sfingi; a Ferragosto l’appuntamento sarà con «I lucenti boschi e i pascoli di Velo». A settembre, sabato 14, si ritorna al Rifugio Castelberto, mentre il 12 ottobre, con i colori dell’autunno si finirà al rifugio Lausen, «Da Conca dei Parpari al balcone su Venezia», per proseguire il 9 novembre con il trekking panoramico sui crinali del Passo Malera e chiudere a ridosso del Natale, con l’escursione notturna sui confini tra Veneto e Trentino che da Passo Fittanze porterà al rifugio Malga Lessinia. Le nove escursioni che hanno un costo variabile fra 29 e 35 euro, tutto incluso, dureranno circa tre ore, con partenza verso le 20, cena nei rifugi e nelle malghe alle 21.30 e ritorno al calar della notte. I partecipanti saranno accompagnati da guide ambientali e guide alpine esperte certificate Aigae, che illustreranno, anche dal punto di vista storico-paesaggistico, alcuni dei luoghi più suggestivi. I rifugi che ospiteranno la manifestazione sono: Rifugio Castelberto, Rifugio Malga Lessinia, Agriturismo Camposilvano, Rifugio Lausen, Locanda Viaverde, Rifugio Malga Malera. La rassegna è stata presentata in municipio a Verona dall’assessore allo sport Filippo Rando, presenti Riccardo Zanini di Altalessinia.com, Paolo Fiorini presidente del Consorzio tutela Lessini Durello e Paola Giagulli, direttore del Consorzio tutela formaggio Monte Veronese Dop che hanno ideato e sostengono l'iniziativa. «Un modo davvero originale per fare sport e stare all’aria aperta, tra i sentieri della nostra bellissima Lessinia», ha osservato Rando, «e il valore aggiunto lo dà l’aspetto enogastronomico, promozione di tutto il territorio che dimostra come la sua bellezza vada oltre i confini del centro storico della città». «I tracciati sono sui preziosi pascoli dove nasce il Monte Veronese che si gusterà nei rifugi durante le cene. Questo territorio è ciò che ci contraddistingue, che ci rende unici», ha aggiunto Giagulli. Per Fiorini «Moonlight Lessinia rappresenta forse la migliore sintesi per l’originalità dell’approccio e il forte coinvolgimento di tante realtà che animano i Monti Lessini. Sarà ottima occasione per valorizzare gli elementi distintivi dei nostro territorio sulla tavole dei rifugi che ospiteranno i partecipanti». «È un’esperienza unica che unisce trekking leggero, atmosfera della luna piena e degustazioni esclusive», ha concluso Zanini. Info su www.altalessinia.com oppure al 320.0736306. •

1 2 3 4 5 6 >