Nuova bufera di neve in Lessinia, quasi tutti i rifugi alzano bandiera bianca

La neve in Lessinia (foto rifugio Monte Tomba)
La neve in Lessinia (foto rifugio Monte Tomba)
Riccardo Verzè12.05.2019

Non è stata l'ondata di maltempo di una settimana fa, ma comunque un'altra domenica di vento forte, pioggia e neve anche in Lessinia, che in alcuni casi è stata sferzata da una vera e propria bufera, che ha colpito anche il Baldo.

Brutte notizie per i gestori dei rifugi: sono rimasti quasi tutti chiusi, ormai una costante in questi fine settimana di maggio. Con la neve che si era lasciata desiderare per gran parte dell'inverno e che ora sta scendendo con incredibile frequenza a maggio inoltrato. 

La quota neve che comunque si è alzata rispetto a sette giorni fa ha evitato particolari disagi ai collegamenti viari.

Anche nel resto della regione ha nevicato parecchio: 34 centimetri ad Alleghe, 20 sul Falzarego, 23 a Misurina e 16 a Cortina. 

 

Foto di cima Trappola di Luca Giavoni. Le altre foto sono di Rifugio Monte Tomba, Agriturismo Malga Campolevà di Sotto e Rifugio Castelberto

CORRELATI
1 2 3 4 5 6 >