L’infatuazione è una «dieta» naturale

11.02.2019

Alzi la mano chi non l’ha mai provato: quando ci innamoriamo e non sappiamo se siamo ricambiati, lo stomaco si chiude e smettiamo di mangiare. Già, l’amore ha effetti anche sulla dieta (e, di conseguenza, sulla linea). «Colpa» del cervello, che a causa dello «stress amoroso» inizia a produrre dei neurotrasmettitori, sostanze simili alle anfetamine: il battito cardiaco aumenta, cresce la sudorazione, ci sentiamo euforici ed eccitati, non abbiamo voglia di dormire e ci passa la fame. E quando la nostra cotta si trasforma in una vera storia d’amore? Subentrano l’euforia e l’energia allo stato puro, che ci fanno perdere sia il sonno che la fame. Finché la relazione diventa stabile e i «sintomi» rientrano.

1 2 3 4 5 6 >