«San Martino domani» al mattino sarà al mercato

V..Z.07.02.2020

Domani dalle 9 alle 12 l’associazione San Martino Domani (Smd) sarà al mercato di Borgo della Vittoria per incontrare i cittadini. «Racconteremo cosa stiamo facendo per il territorio come associazione e come listaa», dice Michele Iseppi, presidente di Smd, «e ci saranno i nostri consiglieri Claudio Ferrarini e Lorenza Faccioli, per raccogliere istanze da portare anche in Consiglio comunale». L’incontro si propone di raccogliere adesioni al sodalizio, che martedì eleggerà il nuovo direttivo, che avrà il compito di preparare la scadenza elettorale del 2022, «appuntamento al quale puntiamo con speranza di vittoria. Siamo consapevoli che per una forza politica civica la strada è più ardua, ma crediamo che per il nostro paese sia il percorso più adatto e più gratificante», aggiunge il presidente Iseppi. Delinea già la strategia: «Chiediamo la collaborazione diretta dei cittadini che credono in noi e nel nostro modo di fare politica, basato sul confronto, sullo studio dei temi, sulle proposte. In questi anni abbiamo dimostrato che se ci si concentra sui temi, a volte è possibile convincere le altre forze politiche ad avvicinarsi alla tua strategia». Come l’adesione ad Avviso Pubblico, votata all’unanimità dal Consiglio comunale, «ma anche il tentativo, fallito per superficialità della maggioranza, di introdurre il fattore famiglia come indicatore sostitutivo dell’Isee; la pressione mediatica fatta sul tema dell’edilizia scolastica nel 2017, che ha fatto cambiare il programma delle opere pubbliche». «Da presidente sono fiero del direttivo uscente, dell’attività svolta, dei nostri soci e simpatizzanti Se siamo l’unica forza politica che non ha abbandonato il campo dopo le elezioni del 2017 lo dobbiamo solo a loro. Credo che l’amore per San Martino e per la salvaguardia del territorio siano il vero motore che ci spinge a continuare», aggiunge il presidente Iseppi, invitando quanti non si riconoscono nell’attuale maggioranza a mettersi in gioco «per portare quel cambiamento che dopo 15 anni dell’attuale compagine è un’esigenza impellente per San Martino. Basta partecipare ai Consigli comunali per percepire il logoramento, l’inerzia e la fatica nel cercare idee e proposte nuove da parte dell’attuale maggioranza». •

Primo Piano
Operazioni recupero salma nel porto a Bardolino (Joppi)
 
 
A Bardolino, corpo senza vita in acqua

Soffoca la moglie
malata e si suicida
Recuperato nel lago

Condividi la Notizia
 
Coronavirus, i dati della Regione

Verona, 2 morti
e 5 nuovi casi
nelle ultime 24 ore

Condividi la Notizia
 
Un centinaio di persone a terra

Stop al treno
affollato, caos
a Porta Vescovo

Condividi la Notizia