Croce Verde, via al corso per diventare operatore

R.G.14.02.2020

Inizierà il 20 febbraio, alle 20.45, a Casa Novarini, il corso per entrare nella sezione di San Giovanni Lupatoto della Croce Verde. Al primo incontro sarà presentata la prima parte del percorso di formazione per nuovi soccorritori. L’iscrizione si può fare sul sito di Croce Verde Verona oppure direttamente il 20 febbraio. «Requisiti fondamentali sono la disponibilità e il desiderio di mettersi al servizio del prossimo gratuitamente», dice David Tosetto, coordinatore della sede lupatotina del sodalizio di via Garofoli 172. Per indossare la divisa da soccorritore, gli aspiranti volontari dovranno frequentare e superare un iter formativo obbligatorio, cui seguirà un percorso di tirocinio in ambulanza. Il corso si concluderà nella prima settimana di giugno. «La Croce Verde, a San Giovanni dal 2002 con 60 volontari», continua Tosetto, «ha 12 sedi tra Verona e provincia, 1500 operatori e annualmente percorre più di un milione di chilometri su tutto il territorio. La sezione di San Giovanni è un’importante realtà: da oltre 15 anni opera in collaborazione con il Suem 118 di Verona emergenza con un mezzo sempre dotato di infermiere professionale». Automezzi attrezzati e personale formato al primo soccorso extra-ospedaliero sono il fiore all’occhiello della realtà lupatotina che ogni notte garantisce pronta disponibilità, un servizio importante forse dato per scontato. Tra le attività della sezione, dimostrazioni su manovre di primo intervento: domenica 16, i volontati saranno al Centro commerciale «Le Corti Venete». •