Museo del Molino di Bellori un corso per diventare guide

A.S.01.02.2020

Lunedì 3 Febbraio, alle 20.45, in sala Bodenheim del Centro «E. Turri» in via Segni 2, si terrà il primo di sette incontri per la formazione di guide volontarie del museo etnografico del Mulino di Bellori, dal titolo «Valpantena, una storia da raccontare». L’iniziativa è organizzata dall’associazione Valle degli Dei, in collaborazione con il Comune, assessorato alla cultura, e si prefigge di preparare dei volontari su tematiche storico e culturali legate al territorio comunale, per poter poi accompagnare studenti e adulti in visita al mulino di Bellori, diventato museo etnografico. Nel primo incontro l’archeologo Giorgio Chelidonio parlerà delle «prime tracce dell’uomo in Valpantena, con particolare riguardo ai siti di Riparo Tagliente e Campagne di Lugo». Lunedì 17 febbraio (stessa ora e sede) il professor Alfredo Buonopane racconterà «La romanizzazione in Valpantena, con riferimento ai reperti romani ritrovati a Grezzana. Informazioni: 045.8650169.