Al via i corsi «Biofertimat» per gli agricoltori «organici»

L.C.03.03.2020

Al Mercato intercomunale di via Molinara a Bussolengo promosso da Fondazione prodotti agricoli di Bussolengo e Pescantina, Agrintesa e Coldiretti finanziato dal Piano di sviluppo rurale della Regione Veneto, parte un corso a frequenza libera, intitolato «Biofertimat» per l’utilizzo di sostanze organiche alternative in agricoltura e dedicato alla «Fertilità del frutteto, per un equilibrio agroecologico». «La frutticoltura nel Veronese», spiega il presidente della Fondazione, Andrea Bertoldi, «ha tradizioni secolari e grandissimo è il patrimonio di professionalità cultura ed esperienza. Tuttavia il mercato agricolo sta vivendo una crisi epocale e vogliamo, con questo corso, sostenere chi ci crede ancora, come noi ci crediamo». Il corso si articola in 40 ore e prevede due visite esterne ad aziende agricole. Gli argomenti, su cui relazioneranno gli esperti, riguardano tutte le aree d’interesse per la tenuta di un frutteto. Appuntamento oggi alle 20, con «Razionale irrigazione e fertilità del suolo», a cura del professor Moreno Toselli dell’Università di Bologna. •

Primo Piano
Operazioni recupero salma nel porto a Bardolino (Joppi)
 
A Bardolino, corpo senza vita in acqua

Soffoca la moglie
malata e si suicida
Recuperato nel lago

Condividi la Notizia
 
Un centinaio di persone a terra

Stop al treno
affollato, caos
a Porta Vescovo

Condividi la Notizia
 
I dati dei contagi sono incoraggianti

Riapertura totale
del Paese
dal 3 giugno

Condividi la Notizia