«Affido anziani», bilancio: in due anni avviati in paese 24 percorsi con l’Ulss

L.C.02.07.2020

A Villa Spinola a Bussolengo, «Affido anziani» in primo piano nel convegno dedicato a una verifica del progetto dell’Ulss 9 nato due anni fa, al quale partecipano anche i Comuni di Lazise, Mozzecane e Valeggio sul Mincio, per sostenere e aiutare gli anziani, parzialmente autosufficienti, con vari problemi e patologie croniche. Spiega l’assessore al sociale Silvana Finetto, promotrice dell’iniziativa: «All’interno di questo progetto gli anziani, affiancati da una persona affidataria, vengono aiutati per cercare di mantenere le loro autonomie residue». «Gli affidatari vengono scelti attraverso la rete di conoscenze della famiglia e mantengono durante il loro copito uno stretto contatto con i servizi sociali». «È un modo molto concreto di monitorare le persone e di evitare situazioni che possono degenerare, se l’anziano è lasciato solo», aggiunge Finetto. Il luogo fondamentale in cui si sviluppa il progetto è la casa che diventa così un riferimento, un posto dove rivivere emozioni per uno scambio di opinioni e affetti. Molto significativa la testimonianza di una giovane affidataria di tre persone anziane, dalle quali ha appreso il lavoro all’uncinetto. Conclude l’assessore Finetto: «Alle persone che svolgono la funzione di affidatari viene erogato un contributo spese». «Attualmente a Bussolengo sono partiti, in due anni di attività, ben 24 progetti di affidi, che stanno portando a risultati sorprendenti: gli anziani, recuperando fiducia e voglia di vivere, possono uscire di casa in sicurezza e molte volte si creano nuovi rapporti di amicizia. Mi auguro vivamente che questo importante lavoro di squadra tra servizi sociali e Ulss possa continuare e che anche altri paesi del nostro distretto 4 si uniscano a noi in questa esperienza». Per eventuali contatti, gli interessti possono utilizzare l’email: sociali@comune.bussolengo.vr.it. L’assistente sociale del Comune area anziani, in piazza Nuova, 14, piano terra, riceve il martedì dalle 10 alle 12 e inoltre su appuntamento, che si ottiene con prenotazione telefonica al numero 045. 6769971.