Consiglio dei ragazzi, prova di maturità

B.B.09.01.2020

Uno spazio per i giovani, vigilanza e caccia a chi getta rifiuti, giornata ecologica, il riconoscimento Unesco del Monte Baldo. È quanto, in sintesi, ha chiesto il Consiglio comunale dei Ragazzi al sindaco di San Zeno di Montagna Maurizio Castellani che è anche presidente dell’Unione dei Comuni del Baldo Garda. Lo fa sapere il professare di matematica, Maurizio Delibori, ricordando che, alle medie il progetto è ripreso. «Punta ad aiutare gli alunni a divenire cittadini responsabili e attivi nella loro comunità», spiega Delibori. Il sindaco si è complimentato per la loro maturità. «Questa attività di educazione civica cerca di far nascere collaborazione e di superare divisioni e 'campanilismi' tra i vari centri di provenienza dei ragazzi in una visione unitaria del 'Comune 'baldense' ha spiegato il 13enne sindaco dei ragazzi Filippo». «Cerchiamo così di diventare cittadini responsabili e di farci carico, con le nostre capacità, della soluzioni di problemi che toccano noi e il nostro territorio». Coadiuvato dal vicesindaco Omar e dai 10 consiglieri, il Cdr ha proposto a Castellani temi ambientali, turistici e culturali di San Zeno e del Baldo, fornendo proposte d’intervento. «Gli incaricati ai Lavori pubblici hanno chiesto più controllo e vigilanza contro fenomeni di vandalismo e abbandono di rifiuti, il sindaco uno spazio in cui i giovani si incontrino e gestiscano autonomamente il tempo libero. Gli incaricati a Sport e giovani la possibilità di un miglior uso del campo sportivo, nuovi attrezzi per la palestra. I responsabili dell’Istruzione hanno domandato nuove attrezzature e materiali per la scuola, in particolare un migliore collegamento wi-fi». Come informa Delibori «Castellani ha risposto che si stanno raccogliendo i finanziamenti necessari a sistemare la sala teatrale sopra la scuola e che si migliorerà il collegamento internet. Su abbandono di rifiuti e danni contro le strutture pubbliche ha invitato ogni ragazzo a divenire 'vigile' e a condannare eventuali 'scempi' veda». Gli incaricati a Turismo e manifestazioni hanno proposto di organizzare manifestazioni turistiche e «chiesto i tempi di realizzazione della seggiovia Prada-Costabella», fa sapere. «Quelli all’Ecologia hanno rilevato l'importanza di organizzare Giornate ecologiche e di promuovere l’iter di riconoscimento del Monte Baldo come patrimonio dell’Umanità. Infine, il sindaco dei ragazzi ha offerto a Castellani ricerche e video fatti a scuola». Il sindaco ha assicurato il suo interessamento alle richieste dei ragazzi. •