Raccolta di giochi e vestiti per «Bimbi caldi e felici»

Un bimbo dona dei giochi
Un bimbo dona dei giochi
A.O.O.27.12.2019

Essere solidale è qualcosa che scorre nelle vene di Denise Ferrari, la giovane donna che, oltre ad aver attivato una raccolta di cibo, giochi e coperte per gli amici a quattro zampe (vedi articolo a fianco), ha avviato nel 2018 un’iniziativa per i bambini e le famiglie bisognose. Ferrari in queste settimane di festa sta impiegando il suo tempo libero per portare avanti la seconda edizione di «Bimbi caldi e felici», una raccolta di indumenti e giochi per le famiglie che hanno la necessità di ricevere un aiuto. «Capita spesso che le famiglie abbiano indumenti o giochi che i bambini non usano più e che invece potrebbero essere utili ad altre», spiega Ferrari. «Ho sempre pensato che sia giusto donare se si ha qualcosa in buono stato che non si usa più. L’anno scorso, durante la prima edizione dell’iniziativa, ci sono stati dei bambini che hanno deciso di donare i loro giochi ai meno fortunati e questo mi ha commossa molto». Ferrari è una mamma che dopo aver sperimentato nella sua vita quotidiana quanti vestiti e oggetti in buone condizioni spesso vengano accantonati in una casa con due bambini, ha pensato di darsi da fare per donare e far donare ciò che non si usa evitando di sprecare e dando la possibilità ad altre persone meno fortunate. L’iniziativa, promossa dall’assessorato alle politiche sociali del Comune, vede anche quest’anno la collaborazione del Centro aiuto vita che ora si trova al piano terra della Caserma dell’Artiglieria. Qui possono essere portate le donazioni, oltre che alla scuola materna Augusta nobile Rossi vedova Pasti di San Benedetto di Lugana e negli infopoint di Peschiera e Lazise.