Niente permessi
e controlli, discoteca
sequestrata dai vigili

La cassa e la sala da ballo
La cassa e la sala da ballo
23.07.2019

Nessun permesso, nessun controllo. E centinaia di persone ogni sera.

Un locale trasformato in discoteca è stato sequestrato dalla polizia locale di Lazise, intervenuta una settimana fa con le unità cinofile nel bel mezzo di una delle serate organizzate senza le relative autorizzazioni.

Il locale è in località Vegri, ha i permessi per la somministrazione di cibo e bevande, affaccia su un laghetto e dal mercoledì al sabato è sede di attività di pesca sportiva.

Ma da un paio di mesi al suo interno aveva preso piede una vera e propria discoteca, con eventi pubblicizzati sui Facebook e a quali prendevano parte centinaia di persone. C'erano dj, security, parcheggiatori, e addetti alle consumazioni per tre punti diversi dove si poteva ordinare.

 

La discoteca di Lazise

 

La polizia locale ha accertato che all'ingresso non c'erano verifiche sull'età (anche se un cartello avvisava che gli under 16 non potevano entrare) e soprattutto non c'erano controlli sull'età al momento di servire bevande alcoliche.

Il locale era anche privo dei requisiti di sicurezza e antincendio, senza vie di fughe e uscite di sicurezza. Configurandosi quindi i reati di «omissione colposa di cautele o difese contro disastri o infortuni sul lavoro» e di «apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo», il locale è stato quindi sequestrato su disposizione del giudice per le indagini preliminari Livia Magri.

Sono anche in corso accertamenti per capire se le persone impiegate fossero in regola.

 

1 2 3 4 5 6 >