Tenta di sfuggire
ai controlli usando
la canoa: 400 euro

Appassionati di canoa al lago di Garda prima dell’epidemia
Appassionati di canoa al lago di Garda prima dell’epidemia
Emanuele Zanini11.04.2020

Per ritirare la posta nel proprio hotel un albergatore di Malcesine ha pensato di andare fin sulla riva, prendere una canoa nella zona del centro storico del paese dell'alto Garda e percorrere alcuni chilometri in acqua, attraccando di fronte alla propria struttura ricettiva, situata sul lungolago malcesinese. Quando ormai pensava di averla fatta franca escogitando quest'idea piuttosto originale, il titolare dell'albergo, una volta arrivato a riva, è stato individuato e fermato dalle forze dell'ordine locali.

 

Si è scoperto tra l'altro che nei giorni precedenti l'imprenditore aveva effettuato altri tragitti via lago. Per lui ora scatterà una multa di 400 euro, che se pagata entro cento giorni verrà ridotta a 280 euro. 

 

L'articolo completo su L'Arena in edicola oggi