Morto il trentenne precipitato
con il parapendio

Marco Casella (foto dal profilo Facebook)
Marco Casella (foto dal profilo Facebook)
Emanuele Zanini25.06.2020

Non ce l’ha fatta Marco Casella, il trentenne milanese caduto ieri pomeriggio con il parapendio a due passi dalla piattaforma di atterraggio a Malcesine, poco più a nord del centro storico. L'uomo è morto questa notte all'ospedale di Trento a causa delle gravissime ferite riportate alle gambe e al bacino nel violentissimo impatto con il suolo. I sanitari del nosocomio trentino hanno fatto tutto il possibile per salvare la vita del giovane, ma non c'è stato nulla da fare.

 

L'uomo stava concludendo il proprio volo panoramico quando pochi istanti prima di toccare il suolo qualcosa è andato storto, non è riuscito a controllare la vela speed, ed invece di atterrare sulla pista è andato a sbattere contro una ringhiera e un muretto che separa la pista dalla ciclabile e dalla Gardesana.

 

CORRELATI