Diffamazione Il giudice proscioglie Torresani

14.12.2019

Il titolo dell’articolo nell’edizione di maggio e giugno del «Corriere della Riviera» era di quelli forti: «Le ville dell’imperatore». Puntava il dito sull’hotel Barca e villa Ester, allargatisi tra il 2017 e il 2019 nel Comune di Malcesine con tanto di autorizzazione dell’amministrazione. A corredare l’articolo, c’erano anche le due foto che immortalavano i lavori e l’ampliamento dei due edifici. Il giornalista Andrea Torresani, poi, aveva puntato il dito contro Claudio Bertuzzi ex vice sindaco di Malcesine e socio della Ester srl, proprietaria dell’immobile in corso di ampliamento. Si trattava di una serie fandonie da meritarsi una condanna per diffamazione? Non sembra proprio stando a quanto riportato nella richiesta di archiviazione, presentata dal pm Gennaro Ottaviano e poi accolta dal gip Paola Vacca. In questa vicenda, si tratta, ha scritto il pm, di una critica che «in ambito politico può essere anche molto aspra». Il lavoro del giornalista gardesano, quindi, è in linea con la legge non ha violato «i canoni giurisprudenziali della continenza, pertinenza e verosimiglianza», scrive il sostituto procuratore. La valutazione del pm ha superato anche il vaglio del gip che ha archiviato la querela a carico di Torresani in quanto le argomentazioni del pm sono «pienamente condivisibili». •

Primo Piano
Il post Fb del teatro in diretta streaming
 
Condividi la Notizia
 
La chiusura del Carnevale a Parona

Salta la «Renga»
Festa rinviata
forse all'8 marzo

Condividi la Notizia
 
Il bilancio del coronavirus

In Veneto 58 casi
con il cluster
di Limena

Condividi la Notizia