«Malcesine in fiore» Il paese si trasforma in un giardino

EM.ZAN.27.06.2020

Torna l'atteso appuntamento con Malcesine in fiore, la prima manifestazione del paese dell'alto Garda dopo l'emergenza Covid. L'evento, giunto alla quarta edizione, si doveva tenere in aprile, ma a causa della pandemia è stato spostato. Si terrà per la prima volta in due giorni, oggi e domani, in una location nuova: i giardini comunali Padre Mario Casella, dietro al municipio. Un'edizione straordinaria dell'appuntamento con il florovivaismo che trasforma il paese in un giardino a cielo aperto. La mostra mercato, organizzata da Sgp Eventi con il patrocinio del Comune di Malcesine, in questa versione estiva allargata a tutto il fine settimana, vedrà una moltitudine di colori e profumi grazie a floricoltori provenienti sia dal territorio locale che dal resto d’Italia. In questo speciale weekend si potranno acquistare tante novità, in particolare esotiche e orientali e piante rare mai viste in commercio. Tantissime le tipologie di piante e fiori, perfette per i giardini, terrazzi, balconi e davanzali ma anche per la casa e gli spazi chiusi. Saranno almeno una ventina gli espositori con i floricoltori presenti che sono anche produttori, che daranno anche consigli su come coltivare al meglio le piante. Non mancheranno stand di artigiani selezionati con prodotti dedicati all'hobbistica a tema floreale, oggetti per il giardino, vasi in terracotta italiana. Tra le novità,le sculture verdi dell’arte topiaria: piante sempreverdi a foglia scolpite con immagini di animali. L'ingresso è libero con orario continuato dalle 9 alle 19,30. In contemporanea l'associazione locale dei commercianti ha organizzato un accompagnamento musicale dalle 17,30 alle 20, durante l'aperitivo, invitando le attività commerciali del centro a sintonizzarsi su radio Rtl per creare uno sfondo musicale omogeneo. •