Dalla Germania per studiare la pesca nel lago

S.B.14.04.2019

Diciannove studentesse della Realschule di Rosenheim ospiti dell'Istituto comprensivo Falcone-Borsellino e di alcune famiglie degli studenti della seconda media locale per il programma di interscambio culturale fra Lazise e Rosenheim, città bavarese gemellata da oltre trent’anni con la cittadina gardesana. Le studentesse tedesche hanno incontrato il sindaco Luca Sebastiano e alcuni amministratori locali alla Dogana Veneta. Dopo la presentazione del sindaco, che ha raccontato la storia di Lazise evidenziando la primogenitura di «libero comune» grazie al Diploma di Ottone II°, gli studenti italiani e tedeschi hanno incontrato Eugenio Azzali e Gino Barato che hanno raccontato loro come si viveva a Lazise prima dell'avvento del turismo, quando la pesca era l'attività principale. Hanno mostrato la barca Nereide risalente al 1875, le reti, i pesi, le fiocine e i resti dei pali delle palafitte rinvenuti davanti al porto vecchio. Gli studenti di Lazise andranno a Rosenheim dal 2 all’8 dicembre. •