Criminalità organizzata Incontro aperto a tutti

K.F.11.04.2019

Costruire una rete comunitaria che sia in grado di generare gli anticorpi della legalità per prevenire e combattere il radicarsi di organizzazioni di stampo mafioso che trovano sempre più alimento nel benestante nord Italia. Di questo si parlerà domani a partire dalle 9 in Dogana Veneta a Lazise al seminario «La criminalità organizzata e il vivere quotidiano: riflessi sul benessere della comunità», organizzato da Regione Veneto, Sistema di formazione della polizia locale veronese (SisfoPl), Avviso Pubblico e Comune di Lazise. Dopo i saluti del sindaco di Lazise Luca Sebastiano e del comandante della polizia locale Massimiliano Gianfriddo, la mattinata sarà introdotta dal prefetto Giovanni Donato Cafagna e dal procuratore della Repubblica Angela Barbaglio. Si parlerà della presenza della criminalità organizzata nel Veneto, con particolare riferimento alle modalità operative, agli effetti economici e alla diffusione del fenomeno sul territorio veronese. Proprio per il contributo che la polizia locale può dare nel controllo del territorio, saranno presentati sia casi specifici, sia le nuove norme regionali in corso di introduzione sulla polizia locale. Parteciperanno all’incontro Marco Caccin, direttore dell’Unità organizzativa polizia locale e sicurezza della Regione Veneto; Antonio Parbonetti, docente di economia aziendale all’Università di Padova; Roberto Fasoli dello staff nazionale di Avviso Pubblico; Roberto Crosta, segretario generale di Unioncamere del Veneto; il colonnello Carlo Pieroni, comandante della Divisione investigativa antimafia di Padova; Marco Cacciolari, comandante di polizia locale del distretto Media pianura veronese; Alessandro Montagnoli, presidente della prima commissione del Consiglio regionale del Veneto e Cristiano Corazzari, assessore regionale alla Sicurezza. Modererà il dibattito la giornalista de L’Arena Alessandra Vaccari. «Lo scopo di questa giornata», spiega il sindaco Luca Sebastiano, «è sensibilizzare istituzioni, associazioni, imprenditori e cittadini al tema della prevenzione della criminalità organizzata e dell’infiltrazione mafiosa, evidenziando le problematiche del territorio provinciale e regionale». La partecipazione all’evento è gratuita. Per informazioni e iscrizioni si può scrivere un’email a polizia.locale@comune.lazise.vr.it oppure ci si può rivolgere a sistemaformazionepl@gmail.com. Al termine del seminario verrà offerto un aperitivo a cura degli studenti dell’Istituto alberghiero di Bardolino.

1 2 3 4 5 6 >