Confermati doposcuola camminate e laboratorio

B.B. 01.10.2019

Doposcuola, attività fisica per prevenire acciacchi rivolta agli adulti, un laboratorio «solidale» per le donne. Sono i servizi sociali che il Comune conferma per il 2020, come Il Fiocco e Spazio famiglia per genitori con figli piccoli, ora in preparazione. DOPOSCUOLA. Riparte oggi e durerà fino a fine anno scolastico. Il doposcuola, servizio educativo promosso dall'Assessorato ai servizi sociali, retto da Maria Luisa Brunelli e coordinato dal Servizio socio- educativo territoriale dell’Ulss 9 Scaligera è rivolto agli alunni residenti che lo richiedono iscritti alle classi prime, seconde e terze della scuola primaria Malfer, dove si svolgerà. Si terrà il martedì, giovedì e venerdì dalle 12,55 alle 15,55, e chi partecipa potrà pranzare in mensa. «La cooperativa incaricata del servizio garantisce la presenza di tre operatori, uno per classe, che seguiranno i bambini nello svolgimento dei compiti e nei laboratori», dice Brunelli. È prevista una compartecipazione delle famiglie. Informazioni allo 045.6208403. «GARDA CAMMINA Cammina». Continua la promozione dell’attività motoria promossa sempre dall'Assessorato ai servizi sociali. «Perché camminare fa bene a tutti, giovani, adulti e anziani, e ha un'influenza positiva sul benessere psicofisico», dice Brunelli. «Si è formato un gruppo che fa passeggiate facili di un'ora e mezzo», dice Brunelli. «Gli appuntamenti sono il lunedì e il giovedì alle 8,30 con ritrovo davanti al municipio. La partecipazione è gratuita. «INTRECCIAMOCI». Prosegue questo momento di aggregazione femminile per incentivare le donne a uscire di casa evitando l'isolamento e motivandole facendo qualcosa per gli altri. Il gruppo, coordinato dal Servizio socio-educativo territoriale dell’Ulss 9 Scaligera, si ritrova il giovedì dalle 15 alle 18 nella sala polifunzionale di piazza Donatori di Sangue dove fa lavori a maglia con ferri e uncinetto. «Si organizzano uscite, merende e si partecipa a cene benefiche», spiega Brunelli. «Stiamo ora facendo sciarpe per il progetto “Abbracciamo la generosità”, predisposto dall’associazione Donne insieme e dal Comune di Villafranca. Saranno esposte lì e si potranno avere con un'offerta libera il 23, 24 e 25 novembre nella piazza del Castello di Villafranca e da noi in dicembre prima di Natale. Il ricavato andrà alla Casa della giovane di Verona. Partecipazione gratuita».