Domani serata sui curdi con commento di Somay

B.B.07.01.2020

Storie di anime. Da non perdere. Ma chi sono questi...Curdi?, è il titolo della serata organizzata dall'associazione Arcobaleno di Costermano per approfondire una tematica estremamente attuale. L'appuntamento è per domani alle 20 nella sala civica di piazza del Donatore e l'ingresso è libero. Fa sapere la presidente di Arcobaleno Maria Cristina Zanini: «Desideriamo provare a rendere più chiara la storia e il dramma dei curdi, un popolo senza una terra del quale spesso si ha una percezione vaga. Eppure quello curdo è il quarto gruppo etnico più numeroso del Medio Oriente con una popolazione stimata in circa 40 milioni di persone. Vivono principalmente divisi tra Turchia, Iran, Iraq, Siria e Armenia e, in seguito ai flussi migratori, in Europa specialmente in Germania e nella penisola scandinava. La storia di questo popolo millenario non si conosce. Compare in isolati momenti storici, come ora in Siria, per poi tornare nell’ombra di una esistenza caratterizzata da una eterna lotta per vedersi riconosciuto il diritto ad una propria nazione». Nella serata di domani è previsto il commento di Benjamin Somay, curdo che vive a Verona, che ha raccontato la sua vicenda umana nel libro Il vento ha scritto la mia storia (2017, Edizioni La Meridiana). •