Rifiuti: parla la biologa Mea

C.M.16.02.2020

«Elogio della sobrietà. Vivere con poco, vivere senza rifiuti» è il tema dell’incontro proposto a Cavaion domani alle 18, nella sala civica in Corte Torcolo, dall’Università della cultura e dei viaggi Auser nell’ambito dell’anno accademico 2019-20. La relatrice è la biologa marina e blogger Marianna Mea, da tempo impegnata su temi attuali come la tutela dell’ambiente, la riduzione dei rifiuti prodotti partendo dalla vita quotidiana e dalle abitudini di ognuno, la necessità di tornare a una vita più frugale che evita il troppo e sa godere del poco. Lo scorso 9 gennaio Mea è stata ospite su Rai Tre della trasmissione televisiva Geo, condotta da Sveva Sagramola, e ha raccontato l’esperienza «zero rifiuti» che sta mettendo in pratica a Napoli con il marito veronese Ulisse e il figlio di 4 anni. «Abbiamo ridotto il peso della spazzatura, ma migliorato la nostra qualità di vita», ha affermato in tv. «Acquistiamo meno e diamo più peso alle esperienze rispetto agli oggetti». Domani sarà pronta a raccontarsi a Cavaion, svelando comportamenti utili a fare la differenza per il futuro del pianeta. Per ulteriori informazioni e iscrizioni alla serata: 347.2198463.