Papà del Gnoco tra
gli alunni di Cavaion
Affi e Pastrengo

Carnevale a Cavaion (Madinelli)
Carnevale a Cavaion (Madinelli)
Camilla Madinelli14.02.2020

Le maschere del carnevale veronese, con il Papà del Gnoco in testa, fanno visita agli alunni dell'Istituto comprensivo di Cavaion, Affi e Pastrengo seguito dalla dirigente scolastica Anastasia Zanoncelli mandando in visibilio i bambini delle scuole dell'infanzia e della primaria.

 

Grande festa ieri mattina, alla materna di Sega di Cavaion abbellita con i disegni preparati per l'occasione, nel cortile della scuola primaria di Affi, all'auditorium della scuola di Pastrengo. Il Papà del Gnoco, accompagnato dalla sua corte allegra e colorata, la Regina della fogassa di Cavaion, il generale Radetzski e la Regina della zucca di Pastrengo si sono presentati alle scuole del comprensivo di Cavaion e sono stati accolti da bambini festanti e in maschera. I bimbi della primaria di Affi, inoltre, grazie ad alcune signore volontarie di Cavaion e cuoche sopraffine, hanno potuto assistere alla preparazione della fogassa cavaionese e soprattutto assaggiarla.

 

Infine la corte del carnevale si è spostata alla scuola di Pastrengo, dove i luoghi famosi per le vicende risorgimentali sono stati allietati anche con la maschera del generale austro ungarico. Gli alunni, invece, hanno recitato una poesia di Berto Barbarani sulla preparazione, guarda caso, degli gnocchi. La mattinata speciale, organizzata dalla pro loco cavaionese San Michele, è terminata a corte Torcolo con squisiti gnocchi preparati sempre dai volontari e dalle volontarie dell'associazione.

CORRELATI