Studenti al museo civico per il Giorno del ricordo

B.B. 13.02.2020

Neo laureati e laureandi in prima linea, incontri con studenti, relatori di spicco, come quelli ospiti oggi quando, in occasione del Giorno del ricordo, interverranno gli storici Piergiuliano Beltrame e Luigi Santaniello ricordando la tragedia delle Foibe e l'esodo degli italiani da Istria, Fiume e Dalmazia. È un appuntamento della Biblioteca-Museo, accolto con successo dalla comunità, in questo caso organizzato con l'Istituto comprensivo di Caprino. Si tiene alle 8,30 nella Sala dei sogni del Museo civico ed è rivolto agli alunni delle terze della scuola secondaria di primo grado «Monsignor Luigi Gaiter». Intanto la Biblioteca-Museo si rinnova: arriverà nuova attrezzatura tecnica ed è stato nominato il nuovo comitato: resta presidente il professor Franco Zeni, fa il bis pure Mauro Toesco, arrivano Martina Giacomazzi, Rinaldo Veronesi ed Elena Miller. «Prosegue con successo, ogni lunedì alle 17 in sala civica, l'Università popolare di istruzione e formazione che quest'anno conta quasi 200 iscritti», aggiunge il consigliere alla Biblioteca-Museo Luca Sartori. Che informa: «Dopo l'incontro con gli studenti di oggi, proseguono le tradizionali serate culturali del venerdì. Il 21 il tema sarà le “Mura di Verona, una cavalcata lungo i secoli attraverso uno sviluppo temporale dalla cinta magistrale romana a quella asburgica” con elaborazione multimediale curata da Nicoletta Nicolis con relatore Enrico Scognamillo». A Caprino la Festa della donna arriva «in anticipo»: il 6 marzo cinque poetesse locali reciteranno loro poesie nelle sale parrocchiali di Pazzon. «L'obiettivo», spiega Giulia Zamboni, consigliere alla Cultura, «è coinvolgere il territorio e le frazioni». Prosegue Sartori: «Di rilievo l'iniziativa per i nostri neo laureati e laureandi invitati a presentare le loro tesi di laurea. Potranno così coronare, negli spazi comunali, il percorso di studi e donare alla collettività il risultato del loro lavoro, come hanno già fatto Alessandra Chincherini e Michele Del Ton. Esortiamo chi lo desidera a condividere i suoi elaborati con la comunità facendo richiesta a biblioteca@comune.caprinoveronese.vr.it ». Conclude Sartori: «A breve arriveranno un nuovo impianto audio e arredi volti a migliorare e a potenziare i servizi bibliotecari. Il trasferimento, in corso, dello Iat dalla barchessa all'ex anagrafe consente di recuperare subito spazi utili alla biblioteca».