Si abbassa il muro del campo sportivo

I lavori in corso a Caprino FOTO PECORA
I lavori in corso a Caprino FOTO PECORA
B.B09.02.2020

Chi va a scuola e fa sport deve farlo sentendosi sicuro. Sono in corso i lavori di messa in sicurezza e di sistemazione del muro di recinzione del campo da calcio Guglielmo Mondini che si trova in via Alcide De Gasperi, nella zona degli impianti sportivi di Caprino, dove ci sono un altro campo da calcio e uno da calcetto. «Abbiamo affidato a una ditta di Brentino Belluno i lavori di manutenzione straordinaria di questo manufatto che delimita il campo e della rete che lo sovrasta», fa sapere l'assessore ai Lavori pubblici Davide Mazzola. Che ragguaglia: «Risaliva agli anni '70 e aveva veramente bisogno di una seria ristrutturazione poiché risultava piuttosto pericoloso dato che i mattoni continuavano a staccarsi, con rischi per i pedoni che passavano sul marciapiede sottostante», spiega, facendo presente che si tratta di un intervento che prevede un costo complessivo di 19.855 euro Iva inclusa. «Il muretto era alto circa due metri e con questo intervento verrà abbassato di circa un metro. Sarà poi rinforzato da una “copertina” di cemento armato e rifinito stendendo anche un intonaco tradizionale». Sul muro sarà quindi fissata una rete metallica alta circa un metro in un tratto e alta due metri nella parte centrale in maniera che impedisca ai palloni di uscire. «Anche il cancello di ferro sarà sistemato e ridipinto. Chiuderemo mettendo un nuovo cartello su cui sarà stampato il nome del campo che è appunto intitolato a Guglielmo Mondini. Siamo lieti di portare avanti questa operazione che sembra poca cosa», dice Mazzola, «ma è fondamentale per rendere sicuro il marciapiede che costeggia l'area, una zona usata da molte persone, in particolare dai famigliari e dagli alunni che frequentano le vicine nuove scuole secondarie di primo grado». Conclude l’assessore: «Questi lavori di manutenzione straordinaria vanno ad aggiungersi ad altri che verranno eseguiti nei prossimi mesi nell’area del parco giochi di via Primo Maggio, adiacente al campo. Qui realizzeremo anche un nuovo campo da basket: sarà un’ulteriore opportunità per la nostra comunità che frequenterà ancora di più questa parte del paese. Contiamo di poter chiudere i lavori di manutenzione del muro entro una decina di giorni», sottolinea l’assessore Mazzola, assicurando che il cantiere non ha implicato alcuna modifica alla viabilità. •