Il Ctg pronto a proporre escursioni, visite e film

B.B.06.03.2020

Escursioni, camminate, viaggi, gemellaggi, visite guidate, recupero di siti storici, conferenze, film e anche un premio per promuovere sempre più il territorio baldense. Sono 37 anni che il Centro turistico giovanile (Ctg) «Animatori culturali ambientali» Monte Baldo si impegna nella tutela e nella promozione dei valori del Baldo Garda, opera che prosegue, come stabilito nell'ultima assemblea dei soci. «Continueremo», esordisce il presidente Maurizio Delibori, «a portare avanti la nostra attività di tutela, animazione e valorizzazione dell'ambiente, soprattutto di quello del Baldo-Garda, sensibilizzando, in particolare, al rispetto del paesaggio della zona tra l'Adige e il lago di Garda, non trascurandone le memorie storiche». Aggiunge la vicepresidente Galia Catav: «Per cercare di valorizzare le numerose testimonianze storiche, archeologiche e artistiche del comprensorio, recupereremo anche alcuni siti compromessi da incuria e abbandono». I volontari del Ctg, come esemplifica Delibori, «si concentreranno sul recupero di capitelli, di qualche sentiero e sulla pulizia di testimonianze della prima guerra mondiale». La promozione del Baldo Garda prosegue da anni. «Alla fine del secolo scorso», rammenta Delibori, «proponemmo di costituire un Parco naturale sul Baldo e nel 2008 lanciammo la proposta di far diventare questo monte Patrimonio dell’umanità, un sogno di cui purtroppo si stanno ancora stabilendo le modalità. Ora la nostra azione di sensibilizzazione proseguirà attraverso conferenze, visite guidate, mostre, pubblicazioni, uscite, soprattutto camminate affinché i cittadini diventino conoscitori e protagonisti del territorio». L'animatore Roberto Bissoli annuncia le principali iniziative per il 2020: «Stiamo già organizzando il 16° “Concorso Baldofilm” per cortometraggi e video documentari, il 26° “Premio Giardino d’Europa” che andrà a chi valorizzerà la montagna veronese. Pubblicheremo sempre il quaderno culturale “Il Baldo”, giunto al 31° anno, che raccoglie studi sull’area baldense, e di un volume su itinerari nel comune di San Zeno di Montagna». Precisa il presidente: «Stiamo per pubblicare il calendario delle tradizionali escursioni guidate settimanali. Organizzeremo viaggi tra cui uno estivo in Grecia, gemellaggi, cene con prodotti tipici, uscite a Malga Colonei di Pesina che gestiamo con altre associazioni di Caprino». Per informazioni: www.ctgbaldolessinia.org e facebook o telefonare al numero 045.6260228.