Basta incidenti: due rotonde sulla «Linea»

L'assessore Maestrello nel punto in cui sorgerà la rotonda all’incrocio tra la Sp 8 e via San Rocco
L'assessore Maestrello nel punto in cui sorgerà la rotonda all’incrocio tra la Sp 8 e via San Rocco
Barbara Bertasi 20.12.2019

«La Provincia ci ha comunicato di aver assegnato al Comune di Caprino un contributo di oltre 205mila euro, cifra che corrisponde all'80 per cento della spesa prevista dal progetto di fattibilità tecnica ed economica per la rotatoria all’intersezione tra la strada provinciale numero 8 e via San Rocco. L'opera, infatti», fa sapere l'assessore ai Lavori Pubblici, Davide Maestrello, «sulla base di tale studio, prevede una spesa complessiva di 280mila euro che include, oltre alle opere, Iva, spese tecniche e per incentivi ed eventuali imprevisti». Ieri, intanto, il Consiglio provinciale ha ratificato all’unanimità la delibera di variazione di bilancio, del presidente Manuel Scalzotto, con cui è stato aumentato il contributo a disposizione dei Comuni, 43, per progetti, come quello di Caprino, sul tema della sicurezza per la sistemazione, in particolare, di intersezioni tra strade provinciali e comunali (rotonde incroci e tratti di ciclabile). Prosegue Maestrello: «L'obiettivo si è raggiunto sulla base di un dialogo continuo tra Comune e Provincia. Io e l'assessore alla Sicurezza Davide Mazzola, ci siamo recati più volte ai Palazzi Scaligeri per ottenere un finanziamento che permettesse di fare questa rotatoria volta a mettere in sicurezza l'intersezione con via San Rocco, oltre a quella già prevista e finanziata nel 2017 che punta a mettere in sicurezza l'intersezione sempre della Sp8 con via Stazione. Sono punti cruciali», ricorda, «dove negli anni si sono verificati incidenti spesso dovuti all'alta velocità che le rotatorie possono rallentare. Proprio l'incidentalità di una strada», evidenzia, «è considerata un elemento essenziale per ottenere i contributi. Ora, entro il 30 dicembre, dovremo sottoscrivere lo schema di accordo di programma». Alla comunicazione del finanziamento seguiranno altri passi. «Nel 2017 avevamo appunto ottenuto, sempre dalla Provincia, un altro finanziamento, oltre 185mila euro, volto a creare una rotonda all altezza di via Stazione. Abbiamo atteso ad iniziare quei lavori perché era nostra intenzione mettere in sicurezza tutta la Sp8 e, quindi, anche il pericoloso incrocio con via San Rocco. Al momento», ragguaglia, «abbiamo approvato l'attuale progetto di fattibilità tecnico-economica. Seguirà la redazione di quello definitivo-esecutivo. Ci riserviamo di indicare la data di inizio lavori che auspichiamo sarà il più presto possibile». Non sarà in ogni caso per l'estate. Poi precisa: «La rotatoria sarà in asse con la Sp8 e via San Rocco, realizzando una perfetta simmetria tra i quattro assi, condizione ottimale per un buon funzionamento del rondò. Il diametro esterno sarà di 40 metri lineari più le banchine, mentre la corsia della corona (la carreggiata della rotatoria, ndr) di 7 metri lineari. L'isola centrale rialzata avrà un diametro di 22 metri lineari e sarà delimitata da cordonata. I bracci in ingresso (svincoli, ndr) saranno larghi 3,5 metri e in uscita 4,50. Le aiole di incanalamento saranno delimitate da cordonate. Riteniamo che così la visibilità sarà ottimale da ogni direzione». L'area sarà dotata di regolare illuminazione e segnaletica verticale e orizzontale. «Per realizzare l'opera non servirà interrompere il traffico sulla Provinciale», dice Maestrello, ricordando che le fasi saranno: preparazione dell'area di cantiere con apporto di materiale e attrezzature, posa del cartello di cantiere e della segnaletica per addetti ai lavori, creazione dei cavi di trincea per la posa di cavidotti, realizzazione dell'impianto di illuminazione, pavimentazione, esecuzione di segnaletica orizzontale e verticale". Chiude: "Questo intervento è importantissimo, fortemente voluto anche dalla cittadinanza perché punta a rendere più sicura un'arteria moto trafficata dove si sono verificato incidenti nei quali hanno perso la vita anche nostri concittadini ed amici». •

Primo Piano
Sospesa la Festa de la Renga (foto Costantino)
 
La chiusura del Carnevale a Parona

Salta la «Renga»
Festa rinviata
forse all'8 marzo

Condividi la Notizia
 
Il bilancio del coronavirus

In Veneto 58 casi
con il cluster
di Limena

Condividi la Notizia
 
Incidente nel pomeriggio ad Ala Avio

Auto contro Tir in
sosta in A22, muore
53enne di Lazise

Condividi la Notizia