Politici interrogati dagli studenti di Castelletto

G.M.23.01.2020

Studenti di Castelletto a scuola di politica. «È stata una mattinata ricca di contenuti e di spunti. Gli studenti dei corsi tecnico-economico e del liceo sportivo hanno partecipato all'incontro dal titolo “Rapporti tra il partito e la base. Modalità di comunicazione” e hanno avuto modo di confrontarsi con politici di livello». A dirlo è la professoressa Sonia Devoti, docente dell'Istituto delle Piccole Suore della Sacra Famiglia di Castelletto di Brenzone. A fare gli onori di casa c'era il sindaco di Brenzone, Davide Benedetti, e a moderare l'incontro l'ex-consigliere comunale di Verona e presidente della Commissione Pari opportunità del Veneto, Elena Traverso. Ospiti sul palco, oltre al primo cittadino, anche il presidente della Provincia di Verona, Manuel Scalzotto, la consigliera comunale di Verona del M5S, Marta Vanzetto, la consigliera regionale del Veneto, Orietta Salemi del PD. «Il progetto che stiamo portando avanti», hanno proseguito da Castelletto, «si chiama “Capire la politica” e ha l'obiettivo di aprire confronti su tematiche considerate spesso distanti dalla quotidianità dei ragazzi e di stimolare una partecipazione attiva all’interno delle istituzioni e del tessuto sociale. Il diritto-dovere di voto deve essere esercitato con un atto di scelta consapevole. Il preside dell'istituto, Marino Battistoni, ha sottolineato l’impegno della scuola nel «favorire iniziative come questa, estremamente formative per i ragazzi». Numerosi i quesiti posti dai ragazzi, che hanno toccato aspetti molto diversi tra loro e anche temi dì attualità. «I relatori hanno dato risposte appassionate e hanno dimostrato di volersi raccontare. La risposta è stata una sequenza di mani alzate, rotto l’imbarazzo e la timidezza iniziali», hanno chiuso entusiasti i docenti di Castelletto. •