Viene dal lago il parrucchiere amato dalle star di Hollywood

De Gennaro con Freida Pinto, interprete di The Millionaire
De Gennaro con Freida Pinto, interprete di The Millionaire
EM.ZAN.09.10.2019

Non è un parrucchiere qualunque, ma un artista dei capelli. Così richiesto da sbarcare prima a Londra e poi a Los Angeles e Hollywood per occuparsi delle acconciature delle star del cinema e della musica: da divi del pop come Robbie Williams e Adele, fino all'attrice Toni Collette, già candidata agli Oscar, o all'indiana Freida Pinto, che ha debuttato nel pluripremiato film “The Millionaire”, o a Carey Mulligan, protagonista di film come “An Education” e “Drive”, e di suo marito Marcus Mumford, leader della band indie rock Mumford&Sons. E ancora ex modelle di fama mondiale come Claudia Schiffer, ma anche personaggi come Ned RocknRoll, marito di Kate Winslet, e molti altri ancora. Lui è Oliver De Gennaro. Originario di Bardolino, a 31 anni è uno degli «hairstilist» più quotati grazie al suo talento e alla caparbietà nel realizzare il suo sogno: diventare un grande stilista dei capelli di fama internazionale. «La passione per questo lavoro è iniziata quasi per caso quando ero ancora adolescente, spinto da un amico che mi ha introdotto nel mondo delle acconciature», spiega De Gennaro. Ha iniziato la gavetta a 16 anni da Maurizio Righetti, uno dei migliori parrucchieri di Verona. «Un professionista, un vero artista, che mi ha aiutato e insegnato molte cose, spronandomi a studiare e formarmi», racconta. Il primo grande salto è arrivato a 18 anni, quando, senza sapere una parola di inglese, ha avuto l'occasione di trasferirsi a Londra nel salone di Tommy Guns. Ha colto la sfida ed è stato subito premiato. Ha imparato la lingua alla perfezione, e dopo un anno è stato assunto da Corrado Tevere, titolare del quotatissimo «Radio», nella zona est di Londra. «Mi ha considerato come un figlio. Mi ha insegnato tanto, dandomi l'opportunità di crescere ancora». Poi un altro gigantesco passo avanti con l'approdo da Nicola Clarke al John Frieda, uno dei saloni più prestigiosi della capitale inglese, dove ha collezionato tra i suoi clienti diverse celebrità. A Londra ha iniziato anche a preparare le acconciature a casa delle star, stringendo così amicizia con personaggi come appunto Marcus Mumford, il cantante dei Mumford & Sons, o Ned Rocknroll, facendo i capelli di tanto in tanto anche alla moglie, Kate Winslet. «Lì sono stato benissimo. Ma, abituato all'Italia e soprattutto al lago di Garda, il clima londinese mi stava deprimendo», confessa Oliver, che quando ha avuto l'occasione non se l'è fatta sfuggire, volando in California. Ad accoglierlo a Los Angeles c'era Benjamin Mohapi, titolare del salone Benjamin, con cui era entrato in contatto grazie a Jeremy Piven, altro famoso attore di Hollywood, diventato grande amico di De Gennaro. «È stata un'altra svolta», afferma. «Da Benjamin ora mi trovo benissimo. Lì arrivano molte star ma spesso vado direttamente io nella sontuose ville dei vip, da artisti fino a super manager di colossi come Amazon o dell'industria cinematografica. Faccio fino a dieci appuntamenti in una giornata». Appena può, però, Oliver torna in Italia e sul Garda. «Un posto come il lago di Garda è difficile trovarlo. Ogni tanto ho grande nostalgia», ammette. «Le star americane preferiscono il lago di Como, Firenze, Roma e la Costiera Amalfitana. Ma io consiglio sempre il Garda. E più di qualcuno mi ha dato retta e mi ha pure ringraziato». De Gennaro sa comunque come consolarsi visto che vive con la moglie Kate a Malibù. «Lei vorrebbe venire a vivere in Italia in futuro. Magari sul lago di Garda, chissà». •