Le sculture di legno all’eremo di San Giorgio

22.06.2019

Domani ultimo giorno per ammirare, all’ Eremo di San Giorgio, le sculture lignee di Gianfranco Joe Loro dedicate ai «Frati de la Ròca». Le statue erano già state esposte a Borgo Garibaldi nella Sala della Disciplina. Ma è indubbio che lo scenario e la collocazione attuale dia alle stesse sculture lignee una luce e un pathos di ben altro spessore. Rende ancora più suggestivo il viaggio nella memoria, tra fede e mistiche visioni. Una ventina di bassorilievi scolpiti sul legno che ritraggono i frati dell’Eremo di San Giorgio di Bardolino intenti alla vendemmia, l’aratura, la raccolta d’oliva e a tante altre situazioni di lavoro quotidiano nei campi o in chiesa in preghiera. Alcune delle opere dell’artista si trovano all’interno della chiese medievali di San Zeno, di San Severo a Bardolino e della Pieve di Cisano, degli oratori di San Bernardo a Garda e di San Zeno a Canale di Rivoli veronese. La mostra è aperta nei feriali: 10,30-12; 15,30-17,30. Domenica 15,30-17,45. •