Azienda cerca 20
operai giovani
Ne trova solo tre

Un operaio su un muletto
Un operaio su un muletto
Piero Taddei 24.07.2019

Cercano 20 ragazzi sotto i 30 anni per assumerli ma non riescono a trovarli. Succede in un’azienda in espansione, attiva nella zona industriale di Santa Maria, specializzata in coibentazioni termiche e idrauliche. 

I motivi del «caso» di Santa Maria, sembrano scontare la carenza di scuole professionali che diano ai ragazzi una preparazione pratica, più che teorica e un certo disinteresse per portare a casa lo stipendio a fine mese anche se il lavoro può non essere al top.  Il sindaco Diego Ruzza ha quindi tirato un grosso sospiro di sollievo alla notizia di un’offerta occupazionale piuttosto corposa in tempi di magra. Così alla ditta ha girato un elenco di persone in cerca di lavoro e, stupefatto per il risultato negativo, ha poi pubblicato su Facebook la notizia.

L’elenco del sindaco? «Abbiamo chiamato tutti, hanno risposto in due, tre. L’impressione», spiegano dall’azienda, «è che i giovani cerchino lavori facili. Di norma ai colloqui chiedono innanzitutto quanto spetta loro di ferie e lo stipendio, ma invece la prima cosa da chiarire è accertare ciò che sanno fare».

A titolo di cronaca, intanto, lo stipendio erogato ai suoi apprendisti dalla ditta di Santa Maria è di 1.200 euro al mese, ferie comprese.