L'esponente leghista:
«Sardine schifose»
«Inutile rispondergli»

Vittorio Zambaldo - Francesca Lorandi13.01.2020

Fra le diverse dichiarazioni degli esponenti della Lega presenti alla cena della circoscrizione Lessinia a Tregnago (Vito Comencini: «l'Emilia Romagna è da liberare dai comunisti rossi», l'ex ministro Lorenzo Fontana -nel video il suo intervento- «bisogna essere pronti a combattere, come hanno fatto i nostri nonni a Lepanto, contro quelli che hanno decapitato Gesù Bambino nel presepe») a far particolarmente discutere è quella del coordinatore della Lega Giovani di Verona Alberto Todeschini, che ci ha tenuto a distinguersi dalle Sardine «schifose e che si muovono solo per odio contro Salvini».

 

«Non riteniamo sia utile rispondere alle provocazioni di chi cerca visibilità, noi Sardine di Verona continuiamo a lavorare per una società libera dall’odio e dalla violenza, in rete come nella vita reale». È la replica dei fondatori delle Sardine di Verona.

 

L'approfondimento sul giornale in edicola oggi

 

 

CORRELATI
Primo Piano
Zaia, punto stampa coronavirus
 
Il presidente della Regione

Zaia in diretta
sul picco
di contagi

Condividi la Notizia
 
In Veneto sono 631 morti e 11.226 casi finora

Verona, nuovo picco
di casi, ma frena
il numero di morti

Condividi la Notizia
 
Condividi la Notizia
 
Condividi la Notizia