Ubriaco e violento
fa danni e rifiuta
l'identificazione

I carabinieri di San Bonifacio
I carabinieri di San Bonifacio
11.06.2019

Irregolare, senza lavoro, senza dimora e con qualche precedente, ha creato scompiglio ieri pomeriggio a San Bonifacio. Ubriaco e fuori di sé ha infatti iniziato a prendere a calci e a danneggiare alcune auto e le vetrine di alcuni negozi nei pressi dell'ospedale vecchio.

 

E non si è calmato nemmeno quando sono arrivati i carabinieri che, dopo aver cercato di parare i calci e pugni dell'uomo, lo hanno immobilizzato e portato in caserma. Nel tragitto, però, è riuscito a prendersela anche con l'auto di servizio dei militari prima di finire in una cella di sicurezza.

 

Questa mattina il giudice ha rinviato l'udienza e inflitto all'uomo, un 29enne marocchino, l'obbligo di dimora a San Bonifacio, divieto di uscire la notte e la presentazione quotidiana ai carabinieri.